Seleziona la lingua
  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Español
  • Français
Il carrello è vuoto
close

Perché il gravel necessita di uno specifico abbigliamento?

6 settembre 2021
Perché il gravel necessita di uno specifico abbigliamento?

Un guardaroba adatto ai terreni misti è garanzia di divertimento e performance.

Il gravel è nato da poco, eppure sono già centinaia di migliaia i ciclisti che si godono questa disciplina unica, in cui il ciclismo su strada incontra la mountain bike. È per questo motivo che molti di loro scelgono di indossare completi da strada in Lycra, mentre altri prediligono un abbigliamento da mountain bike.

Alla fine puoi indossare ciò che più ti piace. Ma, come dimostrano le prestazioni del rivoluzionario e specifico gruppo EKAR a 13 velocità di Campagnolo, una volta conosciuto il mondo gravel, è inevitabile iniziare a fare scelte mirate.

 

INIZIA LA SFIDA

 

 

Quindi, cosa dovresti cercare in un capo gravel? L’opposto di ciò che normalmente sceglieresti.

Dovrai pensare a movimenti come il sollevarsi dalla sella sulle salite in single-track, ai lunghi e veloci tratti asfaltati in discesa... e alle mille situazioni che i percorsi gravel possono presentarti.

È anche fondamentale pensare alle distanze, che possono a volte essere molto grandi. È il caso del leggendario Unbound Gravel, precedentemente conosciuto come Dirty Kanza, il cui percorso lungo circa 200 miglia si snoda tra la polverose praterie del Kansas. Ma ci sono anche eventi più estremi, come la Silk Road Mountain Race, lunga più di 1100 miglia.

 

PANTALONCINI GHEL GRAVEL

 

 

Passare lunghe giornate in sella significa cercare durata e comfort nei capi che indossi. È qui che entrano in gioco i pantaloncini con bretelle GHEL Gravel di Campagnolo.

Quali sono le sue caratteristiche distintive? Partiamo dal fondello. Si tratta di un pad ideato per i terreni misti: è abbastanza imbottito da ridurre l’impatto del corpo coi terreni dissestati, ma anche abbastanza leggero e flessibile per garantire la massima velocità su strada. È anche incredibilmente comodo.

Un aspetto da non sottovalutare quando si comprano i pantaloncini. Il punto forte del pantaloncino è sicuramente il suo tessuto a maglia traspirante ed elastico.

Si adatta al corpo in qualsiasi posizione tu adotti: sia in quelle più orizzontali e aerodinamiche, alla ricerca di più velocità, che in quelle più verticali, mentre sali sui tratti più inclinati.

Le larghe fasce elastiche ne aumentano il comfort. Così come la Lycra anti-abrasione utilizzata per il capo. Il tessuto fornisce anche un ottimo supporto muscolare, necessario nelle lunghe uscite estive, nonché la massima protezione della pelle dai raggi UV.

Non mancano i dettagli disegnati apposta per il gravel, come le tasche in lycra perforata su entrambi i lati del pantaloncino per poter portare con sé il necessario. Sono perfette sia per gel che per barrette.

C’è un dettaglio riflettente sull’orlo del capo, per quelle giornate il sella un po’ più lunghe del solito, che si protraggono fino al tramonto.

 

MAGLIA GENEBE

 

 

Sistemato il sotto, non ci resta che occuparci della maglia. La collezione gravel di Campagnolo offre due valide opzioni: GENEBE Gravel Jersey e SLEGE Gravel Jersey.

Iniziamo con GENEBE, il cui straordinario design si sposa con una incredibile praticità. Simile ai pantaloncini con bretelle GHEL Gravel, è una maglia estremamente comoda, ed è perfetta per lunghe giornate in sella.

È meno aderente rispetto a SLEGE, ma non larga: garantisce un ottimo look ma anche una performance eccellente, facendoti risparmiare watt.

Il suo mix di lana e tessuto sintetico aiuta a combattere il calore e a regalare prestazioni ottimali, con una certa libertà di movimento. La lana garantisce il controllo degli odori - un dettaglio particolarmente apprezzato nei viaggi di più giorni.

La maglia è completa di tasche posteriori molto capienti - la tasca centrale con cerniera è realizzata con materiale impermeabile - utili per trasportare in modo sicuro cibo e attrezzi. Inoltre, i dettagli riflettenti sulla tasca centrale posteriore garantiscono la tua sicurezza su strada al buio.

Tutto sommato, questa è la maglia ideale per le avventure gravel sia di un giorno che di più giorni.

 

MAGLIA SLEGE

 

 

Le stesse caratteristiche le ritroviamo in SLEGE, ma con una vestibilità più sportiva, per quei ciclisti gravel alla ricerca di un capo che diventi una seconda pelle, ideale per giri più veloci.

Si tratta di un taglio ergonomico che utilizza tessuti sintetici super leggeri a traspirazione rapida. Le maniche e i fianchi della maglia sono fatti di tessuto anti abrasione, per evitare il contatto con rami, spine e cespugli sui sentieri boscosi.

La sua cerniera a tutta lunghezza è l'ideale per rinfrescarsi durante le uscite più calde e ad alta intensità, mentre le cinque tasche – tre sul retro più una quarta invisibile realizzata in tessuto impermeabile, e una quinta tasca sul lato – offrono molto spazio per trasportare tutto il necessario.

 

 

Anche qui, dettagli riflettenti garantiscono la tua sicurezza sul percorso.

Per completare il look gravel e rendere ogni uscita un po' più divertente e memorabile, potresti pensare alle fantastiche calze KUNKEN Gravel di Campagnolo, il cui tessuto ultra sottile garantisce ulteriore comfort e supporto.

Infine, puoi completare il tutto con l'EKAR Gravel Cap.

Bello e funzionale, ti mantiene fresco e alla moda.

 

LA COLLEZIONE DONNA

 

 

Questa era la collezione uomo. Per le donne invece? Campagnolo ha pensato anche a loro.

I pantaloncini con bretelle SKADA Gravel per esempio sono ispirati a molte delle specifiche tecniche viste nei pantaloncini con bretelle GHEL Gravel.

Presentano lo stesso fondello per terreni misti, lo stesso comodo tessuto con fasce larghe e un’unica vestibilità a compressione per fornire supporto ai muscoli delle gambe.

Il pantaloncino specifico per donna è altrettanto traspirante, con tasche laterali utili per afferrare il necessario al volo. Senza dubbio, qualunque sia il terreno su cui stai pedalando, i pantaloncini con bretelle SKADA Gravel saranno un successo.

 

 

Lo stesso vale per la maglia LUSAAN Gravel da donna, ispirata alla tecnologia della maglia GENEBE.

Ciò significa una vestibilità incredibilmente comoda con maniche a giro; un top realizzato con un mix di lana e poliestere, che garantisce un'ottima termoregolazione e una grande traspirabilità, combattendo naturalmente gli odori; e quelle quattro tasche posteriori di cui una con cerniera e in materiale impermeabile.

Infine, c’è la maglia ROBAAN Gravel da donna, che segue a grandi linee la tecnologia della maglia SLEGE. È realizzata in tessuto tecnico altamente traspirante e microforato, fatto di poliestere ed elastomero, che garantisce un’incredibile capacità di traspirazione nei giri più duri.

Anche in questo caso, non temere per rami e cespugli grazie al tessuto anti abrasione posizionato sulle maniche e sui lati della maglia.

 

 

ROBAAN presenta inoltre una cerniera a tutta lunghezza per garantire comfort e ventilazione, oltre a cinque tasche per trasportare tutto l’occorrente.

Come LUSAAN, questa maglia ha un look sbalorditivo, da completare con un paio di calze KUNKAN viola.

Ecco tutto ciò di cui avrai bisogno per una memorabile avventura gravel. Ora non ti resta che pedalare.

 

Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonchè per finalità commerciali e di pubblicità. Se procedi con la navigazione sul sito senza disabilitarli, ci autorizzi l'invio e l'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per leggere la nostra politica in materia di cookie, clicca qui.