Seleziona la lingua
  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Español
  • Français
Il carrello è vuoto
close
Campagnolo EPS 12 Speed
14 marzo 2019
Campagnolo EPS 12 Speed

Cambia in maniera diversa, cambia meglio, la trasmissione movement12 diventa elettronica

Introducendo trasmissioni a 8, 9, 10, 11 e, più recentemente, 12 rapporti, Campagnolo è sempre stata all’avanguardia nell’innovazione nel campo della trasmissione da corsa. L’ultima novità, rappresentata dalla trasmissione meccanica movement12 Super Record™ e Record™, non solo ci proietta in una nuova era della tecnologia della cambiata meccanica, ma offre una trasmissione più versatile, in grado di migliorare l’esperienza ciclistica. La nuova trasmissione meccanica ha rappresentato il punto di partenza per quella che sarebbe diventata la versione elettronica del gruppo movement12. Non appena lanciata la versione meccanica, i tecnici della sede di Vicenza hanno subito iniziato a rendere più naturale, grazie alla tecnologia EPS, la cambiata già più fluida, efficace e precisa mai proposta da Campagnolo. La prototipazione ha portato a prove di laboratorio, seguite da prove sul campo, seguite a loro volta da test con i corridori e, infine, dalla fase di collaudo del Campy Tech Lab nel laboratorio più esigente del mondo: il World Tour. Grazie al feedback critico e alla successiva approvazione degli atleti di Movistar, Lotto Soudal e UAE, Campagnolo è lieta di presentare il prossimo passo nella continua ricerca del miglioramento dell’esperienza ciclistica: la trasmissione Super Record™ EPS™ 12 speed. Le sue origini ispirate al gruppo meccanico movement12 sono chiare: basta dare un’occhiata ai comandi Ergopower™ EPS™ 12 speed, la cui forma, configurazione e funzionalità sono frutto di uno studio meticoloso per garantire il design ergonomico più efficiente possibile nelle versioni meccaniche. Lo stesso approccio è stato seguito nello sviluppo delle versioni EPS. La leva freno migliorata della versione movement12, nata da studi approfonditi del movimento della mano, assieme all’ergonomia e al posizionamento della leva pollice dell’EPS, creano un centro di comando costruito attorno al movimento, al comfort e alle esigenze del ciclista. Inoltre, il collaudato layout one-lever-one-action mantenuto nei comandi garantisce un controllo sicuro e infallibile in qualsiasi condizione o situazione. L’Ergopower™ in versione rim brake offre diverse posizioni per accogliere meglio mani con dimensioni e preferenze diverse, mentre la versione disc brake incorpora il sistema AMS™ e la regolazione della posizione iniziale, che assicurano non solo un’ergonomia personalizzata, ma anche prestazioni custom. Nuovi algoritmi all’interno del sistema, specifici della nuova trasmissione, consentono di incorporare la tecnologia MultiShifting™ su 12 rapporti. Usando l’app MyCampy™ per personalizzare il proprio gruppo, la nuova trasmissione Super Record EPS è in grado di effettuare cambiate in salita e in discesa di ben 11 rapporti con un semplice clic. La tecnologia Multi-Dome, sviluppata in stretta collaborazione tra il Campy Tech Lab™ e atleti professionisti sponsorizzati da Campagnolo ha permesso di trovare l’equilibrio perfetto tra forza da imprimere e risposta tattile del gruppo. I comandi Ergopower™ hanno il compito di offrire all’atleta un controllo totale e il pulsante MODE (posto subito dietro la leva del cambio azionata dal pollice sia a destra che a sinistra) rende tale controllo assoluto. Interagendo soltanto con il pulsante MODE, il ciclista può controllare la carica della batteria, effettuare regolazioni di precisione sul cambio e sul deragliatore (anche mentre sta pedalando) ed eseguire ogni sorta di diagnostica. Una pressione prolungata permette di interagire ulteriormente con l’app MyCampy™.


Tutta questa comunicazione con le leve del cambio e i pulsanti MODE si trasforma in azione specifica grazie alla nuova interfaccia, che non solo riceve gli impulsi elettronici e li comunica a cambio e deragliatore, ma, grazie alla doppia antenna interna con Bluetooth Low Energy e ANT+, è in grado di comunicare in tempo reale con tutta una serie di dispositivi esterni da smartphone ad auricolari e tanti altri. Sebbene esternamente la somiglianza con l’interfaccia del gruppo a 11 rapporti che l’ha preceduta è notevole, internamente la nuova interfaccia è stata ulteriormente sviluppata per permetterne l’assemblaggio nel manubrio o su telai specifici con apposito spazio sul tubo obliquo. Sempre ultracompatta e un po’ più lunga, la nuova Power Unit dà energia a tutto il movimento della trasmissione movement12 EPS™. Sottile tanto da essere compatibile praticamente con tutti i telai sul mercato, la nuova batteria si installa facilmente con due diversi adattatori. La sua durata, già leader del settore, è ulteriormente estesa con un aumento del 10% della capacità di carica, per cui le ricariche sono meno frequenti.

 

Il diligente lavoro svolto dai tecnici Campagnolo per sviluppare una nuova forma e configurazione specifica per la forcella del deragliatore meccanico 12 Speed è stato sfruttato anche nella nuova versione elettronica, dando vita alla deragliata più fluida, efficiente e affidabile mai sperimentata prima. Abbinare una struttura avanzata e meticolosamente studiata alla sofisticata intelligenza dell’interfaccia e alla forza di precisione dei motori del deragliatore e del movimento della catena tra gli ingranaggi diventa non solo immediato, ma anche estremamente fluido, a prescindere dal carico. Con forcella interna in alluminio e forcella esterna in fibra di carbonio, un corpo superiore in carbonio a fibra lunga e un perno di fissaggio in titanio, il deragliatore assolve perfettamente i suoi compiti aggiungendo solo il peso strettamente necessario. Come nel caso del deragliatore, anche il cambio sfrutta le numerose migliorie apportate al suo predecessore. Lo stesso angolo di traiettoria di 45° corrisponde a un nuovo algoritmo di cambiata che simula elettronicamente la maggiore copertura della catena dell’Embrace specifica di ogni singolo pignone. Migliore trasferimento di potenza e minore usura e rottura dei componenti della trasmissione soggetti a deterioramento sono soltanto due dei vantaggi dati dal posizionamento della catena in verticale e più vicino al pacco pignoni della tecnologia Embrace (sia in versione meccanica che elettronica). Compatibili con i due pacchi pignoni attualmente disponibili, le due pulegge del cambio hanno un design a 12 denti più grande e un bilanciere da 72,5 mm, garantendo una perfetta funzionalità con tutte le scelte di rapporti senza doversi preoccupare di modificare la lunghezza della catena. La struttura più sottile, e comunque robusta, del bilanciere consente di ottenere una maggiore distanza tra cambio e raggi per una configurazione più semplice e prestazioni all-around più sicure. Spostare la catena sui 12 pignoni del pacco è un’operazione che comporta una maggiore precisione considerato l’aumento del numero di pignoni nello stesso spazio, e il margine di errore si riduce considerevolmente. Non solo il software assolve questo compito con una velocità estrema e una precisione chirurgica, ma, per svolgere la loro funzione, deragliatore e cambio usano i motori più robusti esistenti sul mercato. Realizzato in una combinazione di materiali quali alluminio, tecnopolimero ultraleggero e carbonio a fibra lunga, il cambio EPS è costruito per rispettare pienamente lo standard Campagnolo di estrema durabilità, precisione e affidabilità, pur pesando solo 234 grammi.


La trasmissione e tutti i suoi componenti sono frutto di uno straordinario lavoro di ricerca e sviluppo culminato in un movimento fulmineo e straordinariamente preciso, in grado di conquistare cuore e anima grazie alle sue prestazioni. Tuttavia, le prestazioni estreme non hanno molto significato senza l’affidabilità e, per quanto estremamente leggero, ogni singolo componente, nella sua costruzione ed esecuzione, è studiato fondamentalmente per offrire precisione e prestazioni costanti nel tempo, a prescindere dalle distanze percorse, dal tracciato e dalle condizioni atmosferiche. Pensati per durare, i componenti, robusti ma leggeri, sono strutturati per funzionare in maniera impeccabile in qualsiasi condizione grazie alla loro totale impermeabilità (Standard IP67). Scegliere il rapporto perfetto è semplice grazie al dodicesimo pignone che consente un’offerta limitata di pacchi pignoni, fattore che rappresenta una maggiore versatilità anziché un limite in termini di rapporti. Eliminando efficacemente ogni compromesso nella scelta del rapporto, ora il ciclista può non solo pedalare con il rapporto più idoneo a un determinato terreno, ma non avrà più bisogno di optare necessariamente per un pacco pignoni specifico per un determinato tipo di corsa.

Con 12 rapporti si ovvia di fatto alla necessità di un’ampia gamma di pacchi pignoni in quanto il rapporto in più consente incrementi di un singolo dente fino al settimo pignone! Gli atleti possono scegliere tra 11-29 e 11-32 senza compromessi in termini di rapporti. I nuovi pacchi pignoni sono infatti perfettamente compatibili con gli attuali corpi ruota libera e la battuta posteriore resta identica, per cui il corridore può continuare a utilizzare le stesse ruote e lo stesso telaio senza alcun problema. Il nuovo gruppo EPS™12 speed è stato studiato attorno alla nuova catena 12 Speed introdotta con le trasmissioni meccaniche, che, sebbene più sottile e leggera, si innesta anche più rapidamente e assicura la stessa esatta durata del predecessore per 11 rapporti. Una soluzione più piccola, leggera e sottile, che opera nello stesso spazio, con la stessa precisione, senza comportare alcuna rinuncia all’affidabilità della catena più apprezzata e longeva del settore è già una conquista in sé. I design più filanti e aerodinamici della guarnitura Super Record™12 speed continuano a incorporare la soluzione a 4 bracci e 8 bulloni che la rende strutturalmente più integrata e reattiva, oltre a consentire l’intercambiabilità tra combinazioni di ingranaggi. La rigidità strutturale è maggiore e la torsione laterale è praticamente eliminata nella guarnitura cava in fibra di carbonio Super Record, che aggiunge un rinforzo in fibra di carbonio nelle aree corrispondenti di massima sollecitazione verso i bordi esterni dell’ingranaggio. Benché il gruppo Super Record™ EPS™ 12 speed spicchi per la sua fenomenale capacità di far avanzare bici e ciclista nella maniera più efficiente possibile, è la sicurezza della frenata Campagnolo a conferire un controllo vincente alla velocità estrema. La versione rim brake di questo nuovissimo gruppo adotterà le potenti soluzioni tradizionali e direct mount introdotte con i gruppi meccanici movement12. La versione disc brake, invece, incorpora l’avanzatissima componentistica per freno a disco che, per la sua straordinaria modularità, potenza e affidabilità, ha ottenuto apprezzamenti e riconoscimenti in tutto il mondo del ciclismo. Nuovo, invece, è il pattino, le cui prestazioni già eccezionali sono ulteriormente migliorate grazie a una nuova tecnologia. Il nuovo pattino, infatti, è realizzato con un nuovissimo composto in resina organica che ne migliora la durata, senza rinunciare a potenza e modularità. Grazie al nuovo composto, pertanto, non è più necessario scegliere tra durabilità e prestazioni, perché offre un prodotto utilizzabile sull’intera gamma in un’unica soluzione senza compromessi. Un nuovo composto ad alte prestazioni e una potente molla aggiunta al movimento magnetico già potente garantiscono un notevole miglioramento di prestazioni che erano già considerate ineguagliabili. Realizzato pensando al World Tour, l’ultimo gruppo Campagnolo è un vero purosangue nato per essere cavalcato da corridori professionisti. Rifiutando ogni compromesso, questa trasmissione vuole offrire la velocità e il controllo necessari per fare la differenza tecnologica, requisito indispensabile per vincere anche ai massimi livelli. La trasmissione Super Record EPS 12 speed, al suo debutto nella prima gara della stagione 2019, ha confermato immediatamente il suo pedigree vincente tagliando il traguardo al primo posto. La trasmissione Campagnolo 12 Speed ha già dimostrato la sua capacità di primeggiare. Lascia che il tuo 2019 inizi e prosegua raccogliendo gli stessi successi con una componentistica costruita secondo uno standard diverso.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonchè per finalità commerciali e di pubblicità. Se procedi con la navigazione sul sito senza disabilitarli, ci autorizzi l'invio e l'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per leggere la nostra politica in materia di cookie, clicca qui.