Seleziona la lingua
  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Español
  • Français
Il carrello è vuoto
close
De Gendt vince l'ottava tappa del Tour de France
14 luglio 2019
De Gendt vince l'ottava tappa del Tour de France

Il corridore del Team Lotto-Soudal conquista la tappa dopo un'intera giornata di fuga.

Uno dei migliori fuggiaschi del gruppo ha conquistato la vittoria nell’ottava tappa del Tour de France. Dopo aver trascorso un'intera giornata in fuga, Thomas De Gendt ha accelerato a 70 chilometri dal traguardo e ha lasciato dietro di sé il suo compagno di fuga De Marchi. Alaphilippe e Pinot sono arrivati molto vicino, ma De Gendt è riuscito a tenere i due dietro di sè.

Thomas De Gendt: “ Volevamo davvero avere qualcuno in fuga oggi. Il primo attacco nel gruppo è stato quello giusto per formare la fuga della giornata ed è stato abbastanza facile farne parte. Strano, perché mi aspettavo molto più combattimenti. Assieme ad altri tre corridori, sono partito in fuga, ma Il gruppo non ci ha dato molto spazio. Dal mio punto di vista, non hai bisogno di molto vantaggio su questo percorso; hai solo bisogno di correre in modo intelligente. Dopo un pò, avevo solo De Marchi al mio fianco, quindi abbiamo dovuto dare il massimo per competere per la vittoria e lo abbiamo fatto. A 70 chilometri dal traguardo, ho deciso di andare da solo, ma quando ci siamo avvicinati alla fine, mi è stato detto che Alaphilippe e Pinot erano in inseguimento. So che soprattutto Alaphilippe è forte in discesa, quindi ho dovuto dare tutto ciò che potevo. Stavo usando quasi l’ultima energia rimasta, ho quasi dovuto vomitare, ma per fortuna ce l’ho fatta.”

“Penso che questa sia la mia migliore performance di sempre. Preferisco questa vittoria più di quella ottenuta al Mont Ventoux, ho avuto davvero una giornata fantastica e delle gambe quasi miracolose.”

De Gendt e i suoi compagni del Team Lotto-Soudal affrontano le dure tappe del Tour de France in sella alle loro Ridley equipaggiate con i nuovi gruppi elettronici Campagnolo Super Record 12S e con le ruote full carbon Campagnolo Bora Ultra 35.

 

© TDW / Getty Images

Questo sito utilizza i cookies per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile, nonchè per finalità commerciali e di pubblicità. Se procedi con la navigazione sul sito senza disabilitarli, ci autorizzi l'invio e l'utilizzo di cookie sul tuo dispositivo. Per leggere la nostra politica in materia di cookie, clicca qui.